Mail Time è un sogno in stile cottagecore

23.11.2023
Di Sarah Thwaites, collaboratrice
Nei giorni uggiosi (e sono molti dove vivo io), mi trovo spesso attirata dalla semplice serenità di Mail Time. Quando c'è brutto tempo, questo piccolo indie dal cuore candido permette di rifugiarsi in un'ambientazione cottagecore di stampo autunnale, ricca di panorami dipinti a mano tutti da ammirare.  

In Mail Time hai un obiettivo semplice: consegnare una lettera a un personaggio misterioso nascosto nella vegetazione rigogliosa. Sarai tu a scegliere quale percorso intraprendere e il gioco ti invoglierà a girovagare allegramente tra le soffici cime e valli di Grumblewood Grove.

All'inizio, mi sono lanciata su Mail Time con lo stesso approccio che avevo usato con A Short Hike, un'altra perla indie: puntavo la visuale in alto e sfruttavo brutalmente dinamiche di platforming per raggiungere punti strategici, solo per dimostrare che potevo farlo. Così, però, non vedevo le casette a forma di teiera in basso e tutte le bici a bottoni e i tappi di bottiglia collezionabili che contribuiscono a creare l'atmosfera equilibrata e tenera di Mail Time... e che trascende tropi estetici triti e ritriti.
Mail Time è un gioco cottagecore ipnotizzante
Se ti prendi del tempo per scoprire Mail Time, vedrai che non offre solo un andirivieni di missioni. A terra, ho vagato in un labirinto serpentino di fiori pastello prima di sedermi per una meritata pausa e ricevere apprezzamenti per il piccolo contributo che aveva dato il mio personaggio lentigginoso in questo mondo selvatico. Altrove, ho fatto uno screenshot di casette dal fascino d'altri tempi decorate con bandierine, tese tra utensili in mezzo alla terra, che raccolgono ricordi come pagine di un libro di fiabe perduto. C'erano tante belle cose da provare mettendo da parte gli obiettivi e seguendo il mio cuore.

Troverai quel che cerchi in ogni caso, che tu ti impegni attivamente o meno, e non c'è motivo di farsi prendere dalla fretta. Anche quando gli animaletti del posto puntualizzano che un incarico è urgente, non riceverai una punizione per averci messo tanto tempo... perché, allora, non intraprendere la strada meno battuta?

Posso ben immaginare cosa penserebbe il buon mentore citato nell'introduzione del gioco nel vedermi seduta sulla sponda del fiume ad ascoltare gli uccellini e ignorare palesemente i miei doveri. L'unica distrazione da questi momenti di meditazione era il suono invadente di un traguardo che mi "ricompensava" per averci messo tanto a effettuare una consegna.

Nonostante sembri in 3D, la foresta è avvolta in delicati strati 2D che creano un'illusione tale per cui le texture di piante, personaggi e oggetti paiono simili alla carta. Le sedie intagliate e i tavoli ricavati da scatole di fiammiferi sembrano frutto di un lavoro artigiano, ed è proprio così: sono opera della creatrice indie Kela van der Deijl, che ha definito l'orizzonte di gioco con le sue pennellate delicate.

Il genere cottagecore si incentra sul ritorno a pratiche tattili e l'amore per un'esperienza pastorale, ma l'elemento estetico ha pur sempre un limite. L'immagine del lievito madre impallidisce rispetto al profumo del pane appena sfornato. Mail Time ha tutte le caratteristiche vincenti del cottagecore, ma sembra spingersi oltre: incarna le sue origini artigianali per creare un qualcosa di tattile e tangibile in cui i giocatori possono immergersi, scoprendolo ai loro ritmi.

Mail Time è disponibile sull'Epic Games Store.