Surviving the Aftermath: Rebirth

Rebirth introduce una minaccia di nome "Sfacelo". Libera il mondo da questa pestilenza scoprendo la cura e nuovi edifici. Combatti i mostri degli alveari e terraforma le terre perché l'umanità possa iniziare un nuovo capitolo.

Surviving the Aftermath: Rebirth

Per molto tempo hai lottato per sopravvivere tra le macerie del pianeta Terra. Ora, grazie alle tue conoscenze, alle tue capacità e alla tua leadership, puoi finalmente guardare a un nuovo capitolo per l'umanità. Rebirth è un mantra, un obiettivo, un sogno che ti farà superare vecchie e nuove sfide, che devi affrontare per i tuoi sopravvissuti e per tutta l'umanità.

Le caratteristiche principali di Rebirth includono quanto segue.

Sfacelo: da minaccia a risorsa
Dopo decenni di esposizione alle radiazioni, è emersa una nuova infezione chiamata Sfacelo. Dei funghi mutati hanno iniziato a infettare gli animali, facendoli diventare aggressivi e pericolosi. L'infezione si è diffusa nelle terre desolate e minaccia di prendere il sopravvento. Per difendersi da questa malattia, è necessario trovare una cura. Raccogli campioni dello Sfacelo, studiali in un nuovo edificio di ricerca e fai scoperte per sbloccare nuovi edifici, risorse e potenziamenti.
Da terre desolate a pascoli verdi
Trasformiamo questa terra arida in terreno fertile! Con il Terraformatore potrai accogliere nuova vita: più terraformerai, più la mappa diventerà verde e rigogliosa di vegetazione e animali. Fai attenzione alle aree che scegli per la terraformazione: se sono state colpite dallo Sfacelo, vi si genereranno mostri infetti che attaccheranno i sopravvissuti.
Nuovi edifici e potenziamenti
Rebirth aggiunge tre nuovi edifici, tre potenziamenti per gli edifici e un nuovissimo laboratorio dello Sfacelo a più fasi con il suo albero di ricerca.
Una Stazione di purificazione consente di rimuovere piccoli depositi di inquinamento e può essere potenziata in una Stazione di sterminio, in grado di eliminare nidi, alveari e tane infettate con lo Sfacelo. Il Terraformatore base trasforma le terre in terreno terraformato e può essere potenziato come Terraformatore avanzato. La Stazione ambientale diventa la Stazione hazmat: con essa i sopravvissuti possono eliminare i nuclei di Sfacelo e fermare gli attacchi delle creature. Anche se non si tratta di un nuovo edificio, i posti di guardia sono stati notevolmente migliorati e ora saranno fondamentali come non mai nella difesa della colonia.

Requisiti di sistema di Surviving the Aftermath: Rebirth

Minime

Consigliate

Sistema operativoWindows®7 Home Premium 64 bit SP1
Sistema operativoWindows®10 Home 64 bit
CPUIntel® iCore™ i5-2500K o AMD® FX 6350
CPUIntel® iCore™ i5-3570K o AMD® Ryzen™ 3 2200G
Scheda videoNvidia® GeForce™ GTX 580 o AMD® Radeon™ HD 7870
Scheda videoNvidia® GeForce™ GTX 760 o AMD® Radeon™ R9 380
RAM4 GB
RAM8 GB
VRAM1 GB
VRAM2 GB
Lingue supportate
  • Audio: inglese
  • Testo: inglese, francese, tedesco, russo, spagnolo (Spagna), portoghese brasiliano, cinese semplificato, polacco
© 2020 Paradox Interactive AB, SURVIVING THE AFTERMATH, and PARADOX INTERACTIVE are trademarks and/or registered trademarks of Paradox Interactive AB in Europe, the U.S., and other countries. Developed by ICEFLAKE STUDIOS. All other trademarks, logos, and copyrights are property of their respective owners.